PRODUZIONE ARTISTICA

Tommaso Bianchi also works as a music producer and sound designer.

Tommaso Bianchi uses in its productions  hardware and vintage instruments as analog synthesizers, modular synth, virtual analog synths, drum machines,echo and vintage delay, harominic saturator and reel to reel tape recorders .

For sound designing Tommy works also with digital workstation and virtual instruments as Ableton Live, Izotope Iris, NI Reaktor, GRM Tools.

 

Listen my sounds:

Metuo “Fonometro” produced in 2008
Velvet Score “Waterloo” produced in 2009
Giochi Per Bambini “Energia” produced in 2012
Cayorosso “Desturbaciones” produced in 2006
Shangai Expo 2010 for Floornature.com produced in 2010
Carlot-ta “Bleedin” produced in 2009
Metuo “Big Gig” produced in 2008
Eldorado “Kind Of Busy” produced in 2013

Tommaso Bianchi, oltre ad occuparsi degli aspetti tecnici del suono, lavora anche come produttore artistico e sound designer.

Arrangiare, scrivere, eliminare parti, aggiungerne nuove, decidere una struttura, valutare la qualità di una musica o di un suono, programmare, utilizzare il computer, utilizzare le macchine per produrre suoni, creare suoni dai suoni, avere il controllo delle frequenze, fare ricerca sonora per vestire una melodia ed un’armonia, sono tutti elementi di un processo creativo e produttivo che ha un unico denominatore: la musica.

Il suo lavoro e la sua riconosciuta abilita’ musicale, sono messi a disposizione di ogni artista che abbia necessità e voglia di ricerca e contaminazione sonora.

Tommaso Bianchi utilizza nella maggior parte delle proprie produzioni strumenti prevalentemente hardware e vintage, a partire da sintetizzatori analogici, synth modulari, synth virtual analog, drum machine analogiche e digitali, passando per echi, delay vintage, unità valvolari, pedalini e registratori reel to reel.
Tutto ciò caratterizza fortemente il suono dei suoi lavori (di altissima fascia qualitativa), i quali sono spesso curati interamente dalla fase di produzione e arrangiamento fino a quella del mastering.

Lascia un commento